20lines

BigRock, la scuola dedicata alle nuove tecnologie della computer grafica, mette a tua disposizione 60 futuri artisti per dare vita alla tua storia e realizzare un'animazione di 2 minuti che sarà proiettata al cinema e su Repubblica.it.

Tocca a te: scrivi una storia che faccia ridere, emozionare, piangere. Una storia unica per un tema molto attuale: la "Tecnosolitudine"

Argomento: la TECNOSOLITUDINE

Trovarci una morale e il messaggio è tuo compito.

Mail, messaggi, chat, social network. Siamo circondati da possibilità per comunicare.
Ma ognuno resta dalla parte del suo piccolo schermo. Viviamo con telefoni e tablet tra le mani. Ne siamo schiavi, li padroneggiamo, siamo assuefatti. Alienati. Dipendenti.
Telefoniamo guardandoci, camminiamo digitando sms, fotografiamo attimi, filmiamo ricordi.
Forme di autismo digitale ci rendono asociali anche nei momenti di socialità. Parliamo mentre guardiamo schermi in attesa di intrusi.
Commentiamo tutto con sconosciuti virtuali. Un pasto, una canzone, una notizia, un'immagine. Troppo spesso manteniamo espressioni catatoniche. Guidiamo, facciamo sport, ci addormentiamo, cuciniamo o andiamo al cinema senza spegnere un canale dove scorrono altri noi.
Flussi di amici mai visti, dita alzate a dire mi piace. Interrompiamo rapporti congelando o cancellando nomi.
Eliminiamo possibilità togliendo nomi da rubriche. Restiamo insonni, inquieti.
Accettiamo richieste di amicizie fantasma. La chiamiamo comunicazione, la giustifichiamo come informazione.

Ecco le regole, fondamentali, da rispettare nella stesura della sceneggiatura:

  • non dovranno esserci personaggi umani o animali "reali"
    puoi usare robot, cose inanimate come oggetti di qualsiasi tipo, giocattoli, oggetti di uso comune, puoi usare alieni, personaggi dalle sembianze umane ma non realistici.
    Ci sono un sacco di esempi di oggetti inanimati che prendono vita… La pixar ha fatto la storia della ComputerGrafica con i suoi short.
  • la storia dovrà avere un numero di ambienti ridotti
    Creare un grande numero di set richiede tempo, e noi abbiamo solo poche settimane a disposizione. la tua storia dovrà svolgersi in pochi ambienti: una strada, un campo, sulla luna...
  • i personaggi non dovranno parlare
    Non tutti parlano la nostra lingua, ma in tutto il pianeta riconosciamo un video emozionante o una situazione divertente, anche senza dover parlare.
  • Tutto deve succedere massimo in 2 minuti
    La storia può essere lunga quanto vuoi, ma il tempo massimo dedicato allo short è di 2 minuti.
  • Solo animazione o misto girato
    Gli ambienti possono essere anche ripresi dal "mondo reale", anzi, preferiremmo cosi.
    Gli scenari dovranno essere circoscritti e raggiungibili… L'everest o la luna o lo spazio profondo non sono posti dove possiamo fare riprese.

In 6 settimane saremo pronti a proiettare la vostra magia direttamente al cinema.

L'autore prescelto sarà invitato nel BigRedCarpet il 27 febbraio 2014, con un posto d'onore in prima fila insieme a tutti i futuri BigRockers.
Il prescelto potrà seguire tutte le fasi di realizzazione della storia, sia da casa con continui aggiornamenti, che direttamente nella sede di BigRock per tutta la durata della lavorazione.

Il concorso scadrà il 1 gennaio 2014 mentre il termine ultimo per l'invio della sceneggiatura sarà il 25 dicembre 2013